Si parte! Piccolo  pronto soccorso naturale in vacanza

 

Arriva l’estate e con essa arrivano le vacanze. Che la destinazione sia mare o montagna, poco importa: le ferie rappresentano una parentesi di riposo e di ricarica dallo stress delle città.

 

Prima di partire, però, ricordiamoci di preparare al meglio il nostro beauty, con alcuni rimedi naturali utili per i piccoli inconvenienti in cui potremmo imbatterci durante la vacanza.

 

Mal d’auto

Cocculus o Cocca del Levante, è il frutto di un arbusto originario dell’India o di Ceylon.

Si può trovare sotto forma di gocce, compresse o fiale; diversamente da altri prodotti non possiede un’azione sedativa e si assume un’ora prima della partenza e al momento della partenza e si ripete all’occorrenza se i sintomi ricompaiono durante il viaggio.

In caso di viaggio programmato in anticipo Cocculus va assunto una volta al dì per tutta la settimana precedente la partenza.

 

Diarrea

più nota col termine di “diarrea del viaggiatore”, è un’infezione che può avere una duplice origine, alimentare o batterica: in questo secondo caso è meglio avvalersi della più appropriata cura antibiotica consigliata dal medico. In ogni caso il primo intervento utile è la re-idratazione con Sali minerali quali magnesio e potassio.

 

Distorsioni ed ematomi

Arnica Montana, pianta perenne della famiglia delle Composite, molto conosciuta ed apprezzata per la sua azione su tutto l’apparato muscolo-scheletrico.

Efficace per ogni tipo di trauma,sia generale che locale, in tutti i casi di shock, cadute, emorragie di lieve e media intensità poiché svolge un’azione di protezione vascolare; per qualsiasi sforzo muscolare che provoca indolenzimento.

In pomata, compresse, gocce, fiale, da sola o in associazione ad altre piante.

 

Punture d’insetti ed eritemi

è bene utilizzare un prodotto contenente Ledum Palustre che allevia la tipica sensazione di prurito cutaneo(ma evitate l’applicazione durante l’esposizione solare per il rischio di fotosensibilizzazione) quando il dolore non si irradia e si limita alla zona colpita; ottimo anche l’iperico nel caso di punture profonde e la Calendula per un’azione lenitiva.

 

Emorroidi

sono delle varici che si formano quando si esegue un’alimentazione errata, ricca di salumi, alcolici, cibi speziati o se si sta affrontando un periodo di particolare stress. 

Stipsi e disturbi intestinali concorrono a peggiorare il problema, che spesso si manifesta con prurito, bruciore e talvolta anche con sanguinamento. Per tutte le tipologie di emorroidi si possono usare pomate a base di Paeonia che allevia il  dolore, o di Elicriso, ad

 azione lenitiva ed emolliente. Da applicare anche prima di ciascuna evacuazione per evitare ulteriore sanguinamento e fastidio.

 

Otite

nei lattanti e nei bambini è consigliabile l’uso di supposte contenenti Camomilla,Belladonna, Pulsatilla, utili nei casi di dolore, agitazione ed irrequietezza, con o senza febbre. Per gli adulti invece si possono utilizzare delle gocce che svolgono la stessa azione antinfiammatoria.

 

Buone vacanze a tutti!

 

Please reload

Post in evidenza

E DOPO LE FESTE NATALIZIE... DEPURIAMOCI!!!

December 18, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

November 28, 2019

June 19, 2019

March 21, 2019

February 26, 2019

Please reload

Follow Us
Please reload