Search
  • Dott.ssa Fiorani Roberta

UN SOLE... più sicuro!


Con l’arrivo della bella stagione, il tempo trascorso all’aria aperta aumenta sempre di più e con esso anche la voglia di esporsi al sole in sicUrezza e perché no, sfoggiare un’abbronzatura invidiabile.

I benefici dell’esposizione sono numerosi: sintesi della vitamina D e conseguente fissazione del Calcio nelle ossa, sintesi di ormoni precursori della serotonina che agiscono sul tono dell’umore, ed anche le forme artrosiche possono trarne giovamento. La pelle però, deve essere preparata e protetta adeguatamente a ricevere al meglio i raggi solari che come ben sappiamo sono di diversi tipi, ed i più nocivi sono gli UVA e UVB.

Raggi UVA: attraversano l’epidermide per arrivare al derma dove vengono assorbiti. A breve termine provocano il fenomeno della pigmentazione diretta, in pratica in poche ore portano a maturazione la melanina presente nelle cellule.

La funzione è quella di conferire una leggera protezione della pelle alla stimolazione solare.

A lungo termine sono responsabili di intolleranze solari ed invecchiamento cutaneo.

Raggi UVB: in parte schermati dall’epidermide, non penetrano in profondità, ma causano arrossamenti cutanei, eritemi, disidratazione cutanea e sono responsabili del processo di abbronzatura.

A lungo termine provocano l’insorgenza di alcuni tumori della pelle tra cui il melanoma.

E' perciò fondamentale, assumere almeno un mese prima dell’esposizione al sole, degli integratori a base di Betacarotene, licopene, vitamine C ed E, che stimolano la produzione di melanina, prolungano l’abbronzatura conferendole una tonalità dorata.

Il beta carotene appartiene alla categoria dei carotenoidi, pigmenti vegetali che rappresentano i precursori della vitamina A(retinolo); tuttavia, l’importanza nutrizionale del betacarotene non è soltanto quella di essere il precursore della suddetta vitamina. Tra le diverse centinaia di carotenoidi, infatti, il Betacarotene si è conquistato una sua vera e propria indipendenza. I carotenoidi sono delle sostanze altamente pigmentate, il cui colore varia dal rosso all’arancione, liposolubili (non si solubilizzano nell’acqua) e sensibili alla luce e al calore; il betacarotene si trova in molti frutti, nei cereali, negli oli e nelle verdure a foglia verde, in patate dolci, zucca, spinaci, albicocche, peperoni... e naturalmente nelle carote.

I carotenoidi sono dei pigmenti che le piante producono direttamente durante la fotosintesi clorofilliana, per proteggersi dai radicali liberi.

Questi ultimi, mentre noi ci esponiamo al sole, iniziano ad alterare le fibre di collagene provocando la formazione di rughe, danno rilassamento cutaneo in quanto alterano le fibre di elastina e sono responsabili di melanosi ovvero le più famose macchie della pelle.

Per questi motivi, viene consigliato l’uso di integratori a base di betacarotene, poiché la quantità quotidiana di carote da consumare per ottenere la stessa concentrazione sarebbe molto elevata.

Nonostante questo,il consumo di carote fresche è importante anche perché la carota è un ottimo gastro-protettore, facilita la diuresi e tonifica fegato e reni.

Un altro carotenoide degno di nota è il Licopene, carotenoide presente nel pomodoro (Lycopersicum esculentum), la cui quantità dipende dal grado di maturazione e dalla varietà.

è presente anche nell’anguria, nell’uva , nel pompelmo rosa e nelle albicocche.

La cottura non influenza l’assorbimento di tale sostanza, anzi, lo rende più disponibile.

Inoltre, questo potente antiossidante, si è dimostrato fra i vari carotenoidi (ne esistono almeno 500), il più incisivo antagonista di uno dei radicali liberi più aggressivi, l’ossigeno singoletto.

L’olio di Borragine è uno degli oli piú sani della natura, si ottiene dai semi della pianta chiamata Borragine, originaria del sud Europa, ma che attualmente cresce in tutta Europa, nord America e nel nord Africa.

L’olio di Borragine è utilizzato dai tempi antichi per migliorare la bellezza , si è dimostrato che il seme di Borragine contiene gli acidi grassi essenziali omega 3 e omega 6, acidi essenziali che sono importanti per mantenere integra la struttura cellulare della pelle.

Possiede enzimi antinvecchiamento e puó contribuire ad accelerare il processo di riparazione della pelle. Molte sono le qualità di questo olio ottenuto per spremitura a freddo dei semi:

- Epidermide: Regola la secrezione sebacea, ha proprietá astringenti quando si applica sulla pelle, è utile per mantenere una pelle sana e combattere le rughe.

- Sistema riproduttore / síndrome premestruale: Regola gli estrogeni, il progesterone e la prolattina nella fase luteinica del ciclo mestruale.

- Sistema cardiovascolare: Inibisce la trombosi, favorisce la dilatazione dei vasi sanguigni ed impedisce la sintesi del colesterolo.

- Azione antinfiammatoria: Inibisce la sintesi di sostanze antiinfiammatorie e di enzimi lisosomiali.

Farmaci fotosensibilizzanti

- Antistaminici: prometazina, clorfeniramina.

- Antidiabetici: gliclazide, glibenclamide.

- Antinfiammatori: diclofenac, ketorolac, piroxicam.

- Antivirali

- Diuretici.

- Pillola anticoncezionale.

- Essenze e profumi: bergamotto, limone, lavanda.

Caratteristiche del fotoprotettore ideale:

- Innocuità: non tossico, non irritante, non sensibilizzante.

- Protezione ad ampio spettro UVA-UVB.

- Stabilità alla luce e al calore.

- Tollerabilità.

- Resistenza all’acqua e al sudore.

- Gradevolezza cosmetica.


11 views

APERTI 7 GIORNI SU 7

da Lunedì a Venerdì: 8:30-19:30 continuato

Sabato: 8:30-12:30 / 15:30-19:30 

Domenica: 9:30-12:30 / 16:30-19:30

Contattaci

​​​​​​​​​​​​​​​​​Tel. 0131 861939

Fax 0131 861971​​

WhatsApp 348 0101343

farmaciazerbamag@fapnet.it

Farmacia Zerba del Dottor Luca Zerba - Via Emilia, 228 - Tortona (AL) - p.iva 02298480068